ALSTOM POWER: SINDACATI, SONO A RISCHIO 350 POSTI (2)
ALSTOM POWER: SINDACATI, SONO A RISCHIO 350 POSTI (2)
LE ALTERNATIVE DI FRONTE ALL'AZIENDA

(Adnkronos) - A smentire che vi siano tagli d'organico e' la stessa Alstom Power Italia. Il vicepresidente e amministratore delegato della societa', Luigi Marauta, assicura che la societa' non ha presentato piani che prevedano queste eccedenze di organico. Quello che e' certo, pero', e' che l'azienda si trova ad operare in un mercato particolarmente difficile e che occorre individuare delle soluzioni al piu' presto. Fermo restando, che il patrimonio tecnologico dell'impiantistica in Italia va salvaguardato. ''Esistono oggettivamente delle difficolta'. Il business dell'impiantistica 'chiavi in mano' -spiega Marauta all'Adnkronos- non e' uno di quelli che gli analisti vedono in modo favorevole. C'e' una contrazione del mercato e bisogna percio' adattarsi a questa sua evoluzione''.

''In questo caso ci possono essere delle ricadute. Parlando in via puramente teorica -precisa- ci puo' essere una riduzione proporzionale 'pro rata' di ciascun posto dove si fanno queste attivita', oppure si possono chiudere alcuni posti lasciandone aperti altri. E' chiaro che, essendo questo un business che ha la necessita' della concentrazione della massa critica, e' molto piu' logico puntare a questa seconda soluzione''. (segue)

(Mcc/Gs/Adnkronos)