FIAT: ALBERTINI, OFFERTE LAVORO NON SOLO SOLIDARIETA' (2)
FIAT: ALBERTINI, OFFERTE LAVORO NON SOLO SOLIDARIETA' (2)
APPLAUSI E PROTESTE NEL CORSO DELLA CERIMONIA DEGLI AMBROGINI

(Adnkronos) - Nel teatro milanese, divenuto palcoscenico della tradizionale cerimonia meneghina della consegna delle benemerenze civiche, l'attenzione generale era per loro, per quel gruppo di operai dell'Alfa di Arese ai quali oggi e' stato consegnato l'Ambrogino ''nel grave momento di incertezza che le maestranze dell'Alfa stanno vivendo''. Vicino uno all'altro, senza bandiere, la piccola delegazione e' stata 'scortata' fino al salone dove, alla lettura delle ragioni che hanno determinato l'assegnazione di una medaglia d'oro, il gruppo ha registrato il piu' lungo applauso da parte dei presenti.

In silenzio, in quattro si sono staccati dai compagni, per stringere la mano al sindaco e ricevere gli onori dal pubblico. Poi, inevitabile, e' arrivata la protesta. Prima in sordina con la recita di uno degli slogan piu' pronunciati in questi giorni nei picchetti e nelle manifestazioni, urlata piu' volte tra il consenso generale: ''L'Alfa Romeo non si tocca, la difenderemo con la lotta''. Poi piu' 'pesante' quando, al momento di lasciare la sala, qualcuno, tra il 'gelo' della sala, ha cominciato a lamentarsi di piu' contro le promesse non mantenute ''del presidente del Consiglio, o il presidente operaio'', e contro ''una Milano che ha votato Berlusconi e che non pensa che ora c'e' chi e' stato buttato su una strada''. (segue)

(Cri/Pe/Adnkronos)