FIAT: ANGELETTI, SCIOPERO PER CAMBIARE PADRONE AL LINGOTTO
FIAT: ANGELETTI, SCIOPERO PER CAMBIARE PADRONE AL LINGOTTO

Roma, 7 dic. (Adnkronos)- Lo sciopero generale dell'industria e' ''possibile'', ma ''deve avere uno scopo preciso: nel caso della Fiat non puo' essere diretto a chiedere agli attuali azionisti di cambiare il piano, cosa che, ormai lo sappiamo perfettamente, non faranno mai''. Lo afferma il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, in un'intervista a 'L'Unita'', aggiungendo che ''non sono utili nemmeno gli scioperi generici, che fanno solo perdere i soldi ai lavoratori senza risolvere nessun problema. Se invece lo sciopero -sottolinea- serve per richiedere l'ingresso del capitale pubblico nell'azionariato della Fiat, allora ci sto''.

(Rre-Pag/Gs/Adnkronos)