FIAT: GALLO, VALORE AGGIUNTO SU FATTURATO E' SOLO AL 10%
FIAT: GALLO, VALORE AGGIUNTO SU FATTURATO E' SOLO AL 10%

Bologna, 7 dic. (Adnkronos) - La crisi della Fiat va cercata nei numeri: il valore aggiunto sul fatturato e' solo del 10%. L'analisi e' del professore di economia industriale dell'Universita' di Roma 'La Sapienza', Riccardo Gallo, durante l'inaugurazione del Motorshow di Bologna: ''Il valore aggiunto sul fatturato e' veramente molto basso -spiega- solo del 10%, il che vuol dire che il resto viene dai componenti che vengono acquistati. Un'azienda in genere dovrebbe avere un valore aggiunto sul fatturato tra un minimo del 20% fino al 30%. Quello della Fiat e' troppo basso''.

Gallo, poi, fa un confronto Fiat-Ferrari: ''La casa di Maranello ha un valore aggiunto sul fatturato pari al 25% -dice Gallo- e registra un edit del +6% rispetto al -2% di Fiat. In piu' il rapporto fra il capitale e il debito e' per Fiat 7,9 e per Ferrari 0,3. Il che equivale a dire che su 100 euro di capitale su Fiat pesa un debito di 7,9 euro. Il valore aggiunto per dipendente, poi, e' altissimo in Ferrari 180 mila euro mentre per Fiat e' solo di 49 mila''.

(Rem/Gs/Adnkronos)