FIAT: MICHELI (MARGHERITA), L'ACCORDO E' IL TRIONFO DEL BANALE
FIAT: MICHELI (MARGHERITA), L'ACCORDO E' IL TRIONFO DEL BANALE

Roma, 7 dic. (Adnkronos) - ''L'accordo tra Governo e Fiat e' il trionfo del banale, e' un ferrovecchio inservibile che non rilancia l'azienda e non difende i lavoratori. La demonizzazione dei sindacati e' un'altra sberla in faccia a chi sta perdendo il posto di lavoro''. Ad affermarlo e' l'esponente della Margherita Enrico Micheli commentando le vicende relative alla Fiat. L'intervento del Governo, continua l'ex sottosegretario alla presidenza del consiglio, e' di una ''vaghezza sconcertante, perche' tace su quelli che sono i due nodi essenziali: come investire sulla qualita' del prodotto e sull'innovazione tecnologica e come e con chi fare sinergie a livello internazionale per i prossimi anni''. Insomma, non si indicano le linee ''per ridare fiato a un'azienda che interessa un settore strategico per l'Italia'' conclude Micheli.

(Eca/Pe/Adnkronos)