** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (6)
** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (6)

(Adnkronos) -

DEPOSITO NUCLEARE, IN POCHI MESI POSSIBILE SHORT LIST DEI SITI

''In pochi mesi, sulla base delle attivita' svolte dall'Enea fino al 2001, si potrebbe arrivare ad una 'short list' dei siti adatti a ospitare in sicurezza il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi. Gli esperti hanno anche individuato una speciale metodologia di calcolo, presentata con successo in uno dei principali congressi internazionali sui rifiuti nucleari''. E' quanto afferma Piero Risoluti, uno dei maggiori esperti nel settore e responsabile fino allo scorso anno della task force Enea incaricata di avviare le azioni per la realizzazione del deposito definitivo dei rifiuti nucleari italiani.

''Esistono tutti gli strumenti per arrivare molto rapidamente almeno ad una lista ristretta di siti. Ho anche presentato nelle sedi opportune una proposta articolata, che tiene conto delle esperienze internazionali, su come pervenire, con un percorso che coinvolga le amministrazioni locali, alla individuazione del sito con un accettabile livello di consenso'' spiega Risoluti in un'intervista all'Adnkronos.

''La Task Force dell'Enea ha inoltre sottoposto all'Anpa (ora Apat) il progetto preliminare del deposito, per un parere preventivo sulle soluzioni tecniche adottate. Il che vuol dire che tutte le attivita' di ingegneria che si possono fare indipendentemente dal sito sono state quasi completate. Non solo -aggiunge l'esperto- la Task Force ha preparato in collaborazione con l'allora Mica una serie di documenti informativi per il grande pubblico, costituiti da cassette, Cd-Rom e opuscoli informativi, che sono stati distribuiti in tutta Italia''.

''Come si vede, tutto si puo' dire tranne che l'Enea non ha operato efficacemente, anche se appare evidente che qualcuno tende a svilire, per motivi eterodiretti, quanto fatto finora'' conclude l'esperto che ha anche presentato nelle sedi opportune una proposta operativa descritta in un libro pubblicato quest'anno.

(Ccr/Gs/Adnkronos)