** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (7)
** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (7)

(Adnkronos) -

GLI AMBIENTALISTI 'BOCCIANO' LA FINANZIARIA, E' GRIGIA E OMISSIVA 25% IN MENO ALLA DIFESA DEL SUOLO E ALLE BONIFICHE

Ha un colore grigio la Finanziaria 2003: il coordinamento delle associazioni ambientaliste (Associazione Bianchi Bandinelli, Comitato per la Bellezza, Greenpeace, INU, Italia Nostra, Legambiente, LAC, LAV, LIPU, Marevivo, VAS, WWF) riassume con questa battuta il giudizio sulla manovra di Bilancio per il 2003. Il grigio sta nell'assenza di politiche di coordinamento e di opzioni credibili nel settore dei trasporti (si privilegiano gli interventi strategici per autostrade e Alta Velocita, ma si tagliano 1 miliardo e 283 milioni del capitale sociale delle FS e il 13% della dotazione ANAS, - 273 milioni di euro).

Ma non solo: a giudizio delle associazioni, la manovra e' ''piena di buchi, reticenze, omissioni'' e fa solo un accenno, vago e lacunoso, alla Patrimonio SpA e alle operazioni di cartolarizzazione dei beni pubblici (compresi quelli culturali, artistici e paesaggistici) che dovrebbero pero' portare entrate di 4 miliardi di euro su una manovra che nel suo complesso ammonta a 20 miliardi di euro. Eppure, sottolineano le associazioni, non si spende nemmeno una riga a chiarire quali saranno i criteri di individuazione dei beni, modalita' e tempi dell'operazione. Mentre in Parlamento ''aleggia l'indecente fantasma del condono-condonicchio-sanatoria in campo edilizio''. (segue)

(Ccr/Gs/Adnkronos)