REDDITO MINIMO: IERVOLINO, 20 MILA PERSONE VIVONO UN DRAMMA
REDDITO MINIMO: IERVOLINO, 20 MILA PERSONE VIVONO UN DRAMMA

Napoli, 7 dic. - (Adnkronos) - Il Governo non ha previsto in Finanziaria i fondi attraverso i quali i primi 39 Comuni, tra cui Napoli, che hanno iniziato la sperimentazione del Reddito Minimo, possano proseguire ad utilizzare questo strumento di contrasto alla poverta'. Per questo motivo il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino, ha convocato oggi, a Palazzo S.Giacomo, i parlamentari di tutti gli schieramenti eletti a Napoli, per valutare assieme le iniziative da intraprendere.

''Speriamo che lo Stato capisca il dramma che tante famiglie stanno vivendo- ha detto il sindaco- facendo una media di due figli per famiglia, significa che circa 20 mila persone resteranno dal primo gennaio senza reddito minimo. Noi- ha aggiunto- lavoriamo in armonia con gli interessati, che sanno bene che il Comune non ha i mezzi per sostituirsi allo Stato. Vedremo cosa si puo' fare a livello regionale, ma anche la Regione e' stata posta dalla Finanziaria in uno stato di grande difficolta'''. (segue)

(Ana/Zn/Adnkronos)