COSTA D'AVORIO: FOSSA COMUNE, RIBELLI CHIEDONO INDAGINE
COSTA D'AVORIO: FOSSA COMUNE, RIBELLI CHIEDONO INDAGINE

Accra, 7 dic. - (Adnkronos) - La principale formazione ribelle della Costa d'Avorio, il Movimento patriottico della Costa d'Avorio (Mpca), ha chiesto ieri l'apertura di un'inchiesta sulla fossa comune scoperta a Vavoua, offrendosi di collaborare alle indagini. nella regione occidentale del Paese, dove la settimana si sono svolti aspri combattimenti tra le truppe governative ed i ribelli.

Ieri la radio della Bbc aveva rivelato che i militari francesi impegnati nel Paese per la verifica del cessate il fuoco tra le parti, avevano scoperto una fossa comune alta due metri e lunga 30, in un luogo in cui, secondo l'Mpca, le truppe governative avevano attaccato le forze ribelli con l'appoggio di elicotteri da combattimento. Secondo la radio, davanti ai militari francesi si sarebbe aperta una scena orribile, con cadaveri semisepolti e membra umane che spuntavano dal terreno. I francesi non avrebbero tuttavia esaminato accuratamente il sito, e non sarebbero stati in grado di dire se i morti vestissero divise o meno. (segue)

(Ses/Gs/Adnkronos)