IRAQ: CONSEGNA DOSSIER SU ARMI, SADDAM CHIEDE SCUSA A KUWAIT (2)
IRAQ: CONSEGNA DOSSIER SU ARMI, SADDAM CHIEDE SCUSA A KUWAIT (2)
RAISS CHIEDE A POPOLO EMIRATO DI NON ALLEARSI CON GLI AGGRESSORI

(Adnkronos) - La consegna della dichiarazione e' avvenuta mentre alla televisione irachena il ministro dell'Informazione Mohammed Said al-Sahhaf leggeva un discorso di Saddam Hussein, con il quale il raiss di Baghdad ha chiesto scusa al popolo del Kuwait ''per ogni azione che ha provocato la vostra rabbia nel passato'' e ha elogiato i recenti attacchi antiamericani nell'emirato, proponendo che ''i devoti e santi guerrieri del Kuwait incontrino le loro controparti irachene'' contro ''gli eserciti infedeli di Londra, Washington e l'entita' sionista''

''Quello che ci auguriamo per voi e' quello che ci auguriamo per i nostri fratelli in Iraq, di vivere liberi dal dominio e dall'intervento straniero nella vostra ricchezza e nel vostro futuro'', ha detto ancora Saddam, invitando il popolo kuwaitiano ''a rimanere libero e fedele non alleandosi con gli aggressori''. Il leader iracheno ha quindi avvertito il popolo dell'emirato che gli Stati Uniti vogliono ''rubare la vostra ricchezza e trasformarvi in schiavi che lavorano per loro e trasformare i vostri leader in agenti locali per le compagnie petrolifere''. (segue)

(Pap/Rs/Adnkronos)