OPERE D'ARTE: FURTI, I PRECENDENTI (2)
OPERE D'ARTE: FURTI, I PRECENDENTI (2)

(Adnkronos)- Nel 1989, in Brasile, sono rubati, in un museo di Rio de Janeiro, una decina di dipinti, tra cui uno di Dali' e uno di Matisse. Anche gli Stati Uniti non si sono sottratti ai furti: il 19 marzo 1990, travestiti da poliziotti, i ladri rubano 12 quadri olandesi dal Gardner Museeum di Boston: tra questi, anche il 'Concerto', capolavoro del pittore olandese Jan Vermeer, mai piu' ritrovato. Nello stesso anno, ancora in Italia, all'Accademia di Venezia, viene trafugata 'L'allegoria dell'eta' e della morte' del Tiepolo: l'opera sara' restituita venti giorni dopo. Due anni dopo e' la volta della Pinacoteca nazionale di Modena a rimanere vittima di un furto: rubate cinque tele di Velazquez, El Greco, Correggio e Del Guardi.

Nel febbraio 1994 scompare dal Museo nazionale d'arte di Oslo 'Il grido' di Eduard Munch, il piu' famoso quadro norvegese.

(Pag/Pe/Adnkronos)