ARTE: MORTO MELLINI, FONDATORE DELLA RIVISTA 'LABYRINTHOS'
ARTE: MORTO MELLINI, FONDATORE DELLA RIVISTA 'LABYRINTHOS'
LO STUDIOSO E' STATO INNOVATORE DELLE RICERCHE SU SCULTURA

Firenze, 10 dic. - (Adnkronos) - Lo storico dell'arte Gian Lorenzo Mellini, autore di originali contributi filologici sulla scultura italiana, dal Medioevo ad Antonio Canova, e' morto a Firenze all'eta' di 67 anni. La notizia della scomparsa, avvenuta sabato scorso, e' stata resa nota dalla famiglia a funerali avvenuti. Gia' docente dell'Universita' di Torino, e' stato fondatore nel 1981, e da allora fino ad oggi direttore, di ''Labyrinthos'', rivista di ermeneutica delle arti figurative.

Il suo libro ''Scultori veronesi del Trecento'', apparso nel 1971, e' considerato un'opera fondamentale per la conoscenza di quel periodo, tra i piu' fertili della scultura medioevale italiana. Mellini, che era stato tra i fondatori di ArtWatch International (l'associazione diretta da James Beck), e' considerato lo storico dell'arte che maggiormente ha innovato gli studi sulla scultura, proponendo numerose nuove attribuzioni (specie per il periodo XIII-XIV secolo). (segue)

(Pam/Pn/Adnkronos)