MASACCIO: PROROGATA FINO AL 26 GENNAIO MOSTRA IN CASA NATALE
MASACCIO: PROROGATA FINO AL 26 GENNAIO MOSTRA IN CASA NATALE
SLITTA DI UN MESE ESPOSIZIONE DEDICATA A ORIGINI RINASCIMENTO

Firenze, 10 dic. (Adnkronos) - La mostra ''Masaccio e le origini del Rinascimento'', in Casa Masaccio a San Giovanni Valdarno (Arezzo) sara' prolungata di un mese, fino al 26 gennaio 2003. Organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno, nell'ambito delle celebrazioni del sesto Centenario della nascita del grande artista quattrocentesco, la mostra ha registrato un grande successo di pubblico (in undici settimane d'apertura i visitatori sono stati 26.000): da qui la decisione di far slittare la data di chiusura dal 21 dicembre 2002 al 26 gennaio 2003.

L'esposizione e' incentrata sui primi trent'anni del Quattrocento in modo da rappresentare, con una campionatura d'altissima qualita', gli inizi del Rinascimento a Firenze. Fulcro della mostra la figura di Masaccio: da un lato i suoi maestri, Nanni di Banco, Donatello, Brunelleschi, e dall'altro gli artisti che colsero la sua grande lezione, Angelico, Filippo Lippi, Paolo Uccello. Tante le novita' e le nuove attribuzioni che la rassegna propone.

(Red-Xio/Pe/Adnkronos)