F1: DE CESARIS, SDOPPIAMENTO MONDIALE, SOLO UNA BUFFONATA
F1: DE CESARIS, SDOPPIAMENTO MONDIALE, SOLO UNA BUFFONATA
''OGGI SONO RIMASTE 18 MACCHINE, NEL 2008 COSA SUCCEDERA'...''

Roma, 10 dic. (Adnkronos) - ''Sono buffonate. Gia' nel 1980-81 si era paventata una ipotesi del genere e poi tutto e' finito in una bolla di sapone. Sono rimaste solo 18 macchine in Formula Uno, stiano attenti a quello che fanno, altrimenti rischiano solo di peggiorare la situazione''. Andrea De Cesaris, ex pilota di Formula Uno, liquida con una battuta l'ipotesi di uno sdoppiamento del campionato automobilistico. Sono altre le cose che bisognerebbe fare per abbassare soprattutto i costi di gestione.

''Il problema di fondo -continua De Cesaris- e' che la Formula Uno costa troppo. Questa che e' stata avanzata e' solo un'ipotesi da ridere. Da qui al 2008 c'e' il rischio che rimangano 15 vetture o anche meno a correre, che faranno poi tre da una parte e tre dall'altra! Bisognerebbe cercare di fare interventi differenti come aumentare il chilometraggio dei motori fino a 10 mila chilometri, ridurre il numero di macchine da portare in pista. Rendere in sostanza il campionato piu' facilmente gestibile, per quanto riguarda i costi, per le scuderie piu' piccole''.

(Sin/Pe/Adnkronos)