AIDS: URSO, NON E' CHIUSA PARTITA SU FARMACI SALVAVITA (2)
AIDS: URSO, NON E' CHIUSA PARTITA SU FARMACI SALVAVITA (2)

(Adnkronos) - ''Siamo consapevoli - aggiunge il viceministro - che occorre definire meglio l'ambito delle esenzioni e la lista dei Paesi interessati, per non compromettere gli investimenti sulla ricerca farmaceutica, ma su una questione cosi' vitale per decine di milioni di persone non si possono procrastinare le decisioni''. La piattaforma proposta dall'Ue garantirebbe, secondo Urso, che i salvavita siano effettivamente prodotti e diffusi per fronteggiare l'epidemia nei Paesi in via di sviluppo in condizioni di emergenza. E questo grazie a uno specifico comitato di controllo.

''E' grave che non siano stati mantenuti gli impegni di Doha, secondo i quali l'accordo sui farmaci salvavita sarebbe dovuto diventare operativo entro il 31 dicembre di quest'anno, ma soprattutto - sottolinea Urso - che sia stato eluso quello che noi ritenevamo un imperativo morale. In queste ore decisive solo l'Ue puo' convincere gli Usa, nostro principale alleato, a recedere da una posizione che rischia di creare un clima negativo su tutto il round negoziale, giunto nelle sue fasi cruciali''.

(Sal/Pe/Adnkronos)