CARDIOCHIRURGIA: VIGANO' A TORINO, UNA EQUIPE NON SI IMPROVVISA (3)
CARDIOCHIRURGIA: VIGANO' A TORINO, UNA EQUIPE NON SI IMPROVVISA (3)

(Adnkronos) - Per quel che riguarda la questione delle valvole cardiache il professor Vigano' spiega, invece, che sarebbe ''logico costituire una commissione mista per monitorare in modo sistematico i pazienti. Credo si stabilira' una sorta di protocollo per la valutazione di tutti i casi a rischio. A mio parere -conclude- la proposizione di un intervento profilattico su soggetti ancora sani coinvolge problematiche di natura etica piu' che tecnica, quindi penso che questo problema debba essere discusso nel contesto del comitato etico coinvolgendo tutte le componenti che ne fanno parte. Proporre il reintervento sistematico per tutti e' un problema che va discusso ampiamente''.

(Ato/Pe/Adnkronos)