DROGA: IMPERIA, GDF SEQUESTRA 500 CHILI DI HASHISH
DROGA: IMPERIA, GDF SEQUESTRA 500 CHILI DI HASHISH

Imperia, 23 dic. - (Adnkronos) - Due separate operazioni antidroga hanno portato la Guardia di Finanza di Imperia a sequestrare circa mezza tonnellata di hashish e ad arrestare tre persone. Nel corso delle perquisizioni e' stato preziosissimo l'aiuto di 'Enal', un giovane pastore tedesco che continua a dimostrarsi infallibile nelle operazioni antidroga.

La prima operazione, informa una nota, ha avuto inizio quando la Guardia di Finanza ha intercettato un autotreno che andava ad alta velocita' presso il vicolo autostradale di Ventimiglia. Quando il camion e'stato bloccato, vicino la stazione di Bordighera, il conducente, un salernitano di quarantasette anni, ha mostrato un notevole nervosismo. E' scattata allora la perquisizione dell'autotreno e, grazie all'aiuto di 'Enal', sono stati ritrovati diciotto grandi sacchi contenenti cinquecento chili di hashish, che, se fossero stati immessi sul mercato avrebbero fruttato diversi milioni di euro. Al conducente, arrestato, sono stati sequestrati anche diecimila euro in contanti, probabilmente il compenso per il trasporto, l'autotreno e due telefoni cellulari.

Una seconda operazione e' scattata subito dopo per le Fiamme Gialle. E' stata bloccata una Lancia Thema guidata da due marocchini ed 'Enal' si e' mostrato ancora ottimo segugio: all'interno del parafango e a bordo dell'auto erano ben nascosti quarantacinque pacchetti contenenti un totale di dieci chilogrammi di hashish. I due marocchini sono stati arrestati.

(Rre/Pn/Adnkronos)