FESTE: IL DIETOLOGO, NO A PASTA E ALCOL PRIMA DI 'ABBUFFATA' (2)
FESTE: IL DIETOLOGO, NO A PASTA E ALCOL PRIMA DI 'ABBUFFATA' (2)
PERICOLO MAGGIORE I TROPPI BRINDISI, SI' INVECE AI LEGUMI

(Adnkronos) - A mettere a rischio la nostra linea non sono solo la moltiplicazione delle portate o i dolci natalizi, ma soprattutto i troppi brindisi. ''Gli aperitivi prima, il vino durante il pasto, lo spumante per festeggiare e poi il superalcolico, sono un vero attentato alla linea -prosegue Migliaccio- Senza contare che, se ci si mette al volante, le abitudini natalizie, e soprattutto di fine anno, si rivelano anche pericolose''. Via libera invece ai menu' che privilegiano cibi semplici e nutrienti, ma poco calorici, ''come le lenticchie di capodanno, che oltre a essere buone fanno bene e portano anche denaro''.

Natale 'di magro', invece, per alcune categorie di persone. ''Per gli ipertesi, i diabetici e chi si e' sottoposto da poco a interventi di cardiochirurgia, infatti -conclude l'esperto nutrizionista- nonostante le feste e' d'obbligo la dieta. Per loro infatti non sono ammessi 'strappi alle regole'. La posta in gioco, cioe' la salute, e' troppo alta anche per il Natale''.

(Sal/Gs/Adnkronos)