FRANCESCANI: NAPOLI, I FRATI TRA FEDE E BUSINESS
FRANCESCANI: NAPOLI, I FRATI TRA FEDE E BUSINESS

Napoli 23 dic. -(Adnkronos)- Fede e business per i Frati Francescani di Napoli, che dopo la riapertura di Santa Maria la Nova, completamente restaurata e riportata agli antichi splendori dopo cinque anni, apriranno nel 2003 in citta' e in provincia tre negozi e due attivita' turistiche. I negozi, ubicati nel centro storico, tratteranno la vendita di erboristeria, prodotti che erano utilizzati nei tempi andati nei monasteri, presi da ricette segrete dei frati. Saranno in vendita anche prodotti dal terzo mondo, per favorire il commercio equo e solidale. A comunicarlo sono stati gli stessi Frati, attraverso un comunicato.

A fine 2003 intanto, saranno aperti un agriturismo a Roccamonfina, mentre a Napoli, un albergo-foresteria con la formula utilizzata per l'Hotel San Francesco al Monte (antico monastero chiuso per circa 40 anni e da maggio trasformato in un quattro stelle).

''L'idea iniziale di questi progetti -fa sapere Padre Giuseppe Reale- e' nata sulla scia dell'esperienza positiva della rinascita di Napoli, voluta dal presidente della Regione Antonio Bassolino. Un esempio che ha dato la spinta, la forza, per promuovere progetti culturali che hanno innescato un meccanismo economico, dando lavoro a tanti ragazzi''.

(Ana/Pn/Adnkronos)