GDF: PESCARA, PROFICUA AZIONE DI POLIZIA AMBIENTALE E MARITTIMA
GDF: PESCARA, PROFICUA AZIONE DI POLIZIA AMBIENTALE E MARITTIMA

Pescara, 23 dic. (Adnkronos)- I principali risultati conseguiti nel corso dell'anno dalla Guardia di Finanza nella provincia di Pescara sono stati illustrati oggi dal Comandante Provinciale Paolo D'Amato. Anche nel 2002 la citta' di Pescara si e' confermata la citta' abruzzese piu' 'vivace' dal punto di vista commerciale e produttivo e questo ha determinato un maggiore impegno delle Fiamme gialle un maggior numero di interventi e controlli.

A Pescara c'e' inoltre una forte concentrazione di sportelli bancari, che costituiscono indicatori economici precisi, con una media di gran lunga superiore a quella nazionale. Quindi i principali risultati conseguiti si sono avuti nella lotta all'evasione fiscale e al contrabbando. Imposte dirette recuperate su un imponibile di 150 milioni di euro; 32 milioni di euro di Iva dovuta - pari all'80% della cifra individuata in Abruzzo - segnalata agli enti competenti; 21 evasori totali e cinque paratotali scoperti Oltre all'Iva dovuta, e' stata contestata ad aziende Iva relativa per 4,8 milioni di euro nella lotta all'evasione fiscale e' stata recuperata a tassazione una base imponibile pari a 127 milioni di euro. (segue)

(Aab/Pe/Adnkronos)