NATALE: A TAVOLA TRIONFA LA CUCINA DELLA NONNA
NATALE: A TAVOLA TRIONFA LA CUCINA DELLA NONNA
SI RISCOPRONO SAPORI E TRADIZIONI, MEGLIO LE RICETTE SEMPLICI

Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - Nouvelle cuisine? No, grazie. Ristoranti etnici? Basta. Wan-ton? Neanche a parlarne, meglio la pasta e fagioli. La tavola del Natale quest'anno segna la riscossa dei cibi di una volta, la cucina della nonna. Un tempo la chiamavano "cucina povera", ma oggi chi e' piu' all'avanguardia la definisce cucina sana: cibi freschi e di stagione, pochi condimenti e di prima qualita' e soprattutto ricette semplici. Sei italiani su dieci (65%) non hanno dubbi: alla sera della vigilia e il giorno di Natale trionfera' la cucina italiana. E gli esperti danno i consigli per disintossicarci dalle troppe abbuffate: ortaggi e minestrine dopo il panettone per ripulire l'organismo.

Il dato emerge da una ricerca della rivista 'Salute Naturale', in edicola da domani, che ha intervistato 1022 italiani di eta' compresa fra i 19 e i 65 anni. Risultato, il Natale segnera' la riscossa della cucina italiana: il 65% non sgarrera' di un millimetro, il 14% si concedera' un cenone all'insegna dell'etnico, solo l'11% (un italiano su dieci) si sta preparando a un pranzo elaborato e complesso. (segue)

(Sin-Pec/Rs/Adnkronos)