PATRIMONIO SPA: IL COLOSSEO? NON SI VENDE, MA LA SUBURRA SI' (4)
PATRIMONIO SPA: IL COLOSSEO? NON SI VENDE, MA LA SUBURRA SI' (4)
IL GIALLO DELLE RELIQUIE DI S.ROMANO MARTIRE

(Adnkronos) - Domenica scorsa, intanto, la Rete ha organizzato una catena umana, una sorta di girotondo, a ''difesa ideale'' dell'Istituto. Durante la manifestazione, il parroco della chiesa della Madonna dei Monti, don Federico, ha ricordato che oltre al valore storico del complesso ce n'e' anche uno religioso: nel complesso infatti -ad aggravare i problemi di cambio d'uso- e' presente la cappella di san Romano martire, ed e' probabile che vi siano ancora le sue reliquie.

''L'ultima volta che ci sono stato, a giugno scorso -dice il parroco, che e' anche uno storico- le reliquie erano la', adesso non si sa se le hanno traslate o no. Cosi' come nessuno sa se la cappella sia sconsacrata o meno. Comunque sia, c'e' un 'genius loci' di cui tenere conto, e fare di quel luogo una 'salumeria' non sarebbe proprio il caso''. S.Romano era un legionario romano incaricato di assistere al supplizio di San Lorenzo (che fu imprigionato a pochi passi: lo ricorda la chiesa di S.Lorenzo in Fonte, su via Urbana); si rifiuto' dichiarandosi cristiano. Frustato e decapitato nel 258, s'invoca contro il pericolo di possessione demoniaca. Don Federico non si esprime sul punto, ma delle reliquie del santo in realta' s'e' persa traccia. (segue)

(Pab/Pe/Adnkronos)