SAVOIA: BGS, NOI I PRIMI A RIPORTARLI IN ITALIA
SAVOIA: BGS, NOI I PRIMI A RIPORTARLI IN ITALIA
L'AGENZIA PUBBLICITARIA HA FIRMATO SPOT CON EMANUELE FILIBERTO

Roma, 23 dic. (Adnkronos) - ''Per chi l'ha riportato televisivamente in Italia finisce un'epoca buia della storia della nostra Repubblica''. Silvio Saffirio, presidente della Bgs, l'agenzia pubblicitaria che ha realizzato lo spot in cui Emanuele Filiberto di Savoia presta il suo volto per una nota casa produttrice di sottaceti, commenta cosi' il ritorno dei Savoia in Italia. ''Sono felice che cada una condanna medievale nei confronti di tre generazioni -aggiunge- una pena che ricorda la gogna di epoche passate, la cosa piu' anticostituzionale che possa esistere''.

''Nel nostro spot -spiega Saffirio- abbiamo proposto un Emanuele Filiberto di Savoia in versione scandinava: il principe/ragazzo comune che va in motoretta, che va in bicicletta, insomma una persona come tutte le altre senza particolari differenze dinastiche e che puo' fare il testimonial a uno spot come Fiorello. La pubblicita' lo ha normalizzato e chi si scandalizza e' buffamente chi si trova a rivolere i Savoia in Italia''.

(Com-Ggu/Pe/Adnkronos)