SAVOIA: L'ORTOPEDICO, IN 30-40 GIORNI SI SALDA FRATTURA VERTEBRE
SAVOIA: L'ORTOPEDICO, IN 30-40 GIORNI SI SALDA FRATTURA VERTEBRE
PIU' A RISCHIO CASALINGHE E AMANTI DI MOTO, RALLY, MOTOSCAFI

Roma, 23 dic. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Occorrono 30-40 giorni per far 'saldare' una frattura vertebrale. ''Un periodo di riposo assoluto, almeno all'inizio. Mentre in seguito possono aiutare i busti oggi sul mercato''. Parola di Francesco Bove, ortopedico e presidente della Fondazione Aila per la lotta all'artrosi e all'osteoporosi. Ad incappare nel trauma che ha colpito Vittorio Emanuele di Savoia durante il Rally dei Faraoni, in Egitto, ''sono piu' spesso casalinghe avanti negli anni, ma anche sportivi appassionati di motocross, off-shore, equitazione, polo e, appunto, rally''.

Le fratture vertebrali sono traumi da schiacciamento, in genere legati a un impatto molto forte o a cadute sul bacino. ''La gravita' dipende dall'entita' del trauma stesso e dalla densita' ossea del soggetto. Per questo - spiega l'ortopedico all'Adnkronos Salute - chi ha le ossa 'fragili', come le donne dopo la menopausa, risulta piu' esposto. Considerando la statura del principe, il trauma deve essere stato molto forte''. Si tratta di lesioni molto pericolose: se si concentrano nel tratto lombare c'e' il rischio di paralisi agli arti inferiori, mentre fratture vertebrali nel tratto cervicale possono causare la paralisi anche delle braccia. ''Se non ci sono danni neurologici, comunque, con 30-40 giorni la frattura si salda''.

(Sal/Rs/Adnkronos)