SMOG: STUDIO CNR, IN GRANDI CITTA' SI RESPIRA SOLO DI DOMENICA
SMOG: STUDIO CNR, IN GRANDI CITTA' SI RESPIRA SOLO DI DOMENICA
A ROMA SERVIREBBERO 4MILA KM QUADRI DI BOSCHI PER ASSORBIRE EMISSIONI

Roma, 23 dic. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Nelle metropoli si respira solo di domenica. Vivere in una grande citta', infatti, costringe a inalare quantita' impressionanti di gas di scarico, che concedono una tregua solo nel fine settimana, festivita' natalizie permettendo. A confermare con dati precisi una sensazione che e' 'sotto il naso' di tutti sono i ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), che possono misurare l'emissione di gas serra di una qualsiasi metropoli sorvolandola con lo Sky Arrow ERA (Environmental Research Aircraft), il piccolo aereo prodotto dalla Iniziative Industriali Italiane Spa, gia' in uso presso laboratori americani ed europei.

La prima conferma viene dalla Capitale, sulla quale lo Sky Arrow ha registrato - in una normale giornata di lavoro e volando sul perimetro del Grande Raccordo Anulare per tre giri consecutivi a diverse quote - una emissione di CO2 pari a circa 3.000 tonnellate ogni ora. Un dato crollato la domenica seguente ad appena 1.000 tonnellate. ''Sono numeri importanti, che ci danno finalmente una misura concreta del livello di emissioni del principale gas ad effetto serra di una grande citta' - commenta Franco Miglietta dell'Ibimet-Cnr - Roma, ad esempio, e' responsabile di circa l'1% delle emissioni totali di CO2 italiane: ci vorrebbero da 3 a 4 mila chilometri quadrati di boschi in piena salute per poter assorbire la quantita' di anidride carbonica emessa dalla Capitale; vale a dire 10-12 volte la superficie attuale''. (segue)

(Sal/Gs/Adnkronos)