DEVOLUTION: POLITICI PLAUDONO AD ESPERIMENTO SOVERIA MANNELLI
DEVOLUTION: POLITICI PLAUDONO AD ESPERIMENTO SOVERIA MANNELLI
PAGLIARINI, INIZIATIVA POSITIVA - GASPARRI E CAPEZZONE, STIMA PER SINDACO

Roma, 23 dic .(Adnkronos) - ''Conosco il sindaco di Soveria Mannelli. Se non sbaglio, e' quello che ha dato ad ogni cittadino un computer. Mi e' sembrata una persona in gamba. Ed il fatto che abbia attuato uno statuto che recepisce i principi della devolution, mi pare positivo e condivisibile''. Cosi' Giancarlo Pagliarini, ex ministro delle Finanze ed esponente della Lega, commenta l'esperimento attuato da Mario Caligiuri, sindaco del comune calabrese di Soveria Mannelli, di sfruttare nello statuto comunale le opportunita' offerte dalla modifica del 2001 del titolo V della Costituzione.

''Se il comune assume piu' responsabilita' -aggiunge Pagliarini- questo e' una buona cosa. Il problema -osserva pero' l'ex ministro delle Finanze- e' che lo stato centrale deve lasciargliele, se ci sono amministratori che vogliono operare in questo senso. Ma e' tutto da vedere: ricordo che il comune di Napoli aveva emesso i buoni del debito pubblico comunale, i Boc. Questo atto in prima battuta sembro' encomiabile, poi si scopri' che erano titoli allo Stato. Ho conosciuto il sindaco di Soveria Mannelli a Roma, gli ho detto di organizzare dibattiti sulla devolution''.

Maurizio Gasparri, ministro delle comunicazioni, afferma a proposito dell'iniziativa del sindaco calabrese: ''ho stima e simpatia nei confronti del sindaco Caligiuri che trova sempre soluzioni per far parlare di se''. Affermazioni analoghe da Daniele Capezzone, segretario dei Radicali, che afferma: ''Stimo molto il sindaco Caligiuri -sottolinea tuttavia Capezzone- e se ha preso questa iniziativa dal suo punto di vista mi pare positivo, anche se sulla devolution ho le mie opinioni''.

(Cic-Sin/Pe/Adnkronos)