FINANZIARIA: COMUNI E PROVINCE CHIEDONO CONFRONTO CON GOVERNO
FINANZIARIA: COMUNI E PROVINCE CHIEDONO CONFRONTO CON GOVERNO
SERVE PROVVEDIMENTO CORRETTIVO DI NORME DISCRIMINANTI

Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - L'Associazione dei Comuni (Anci) e l'Unione delle Province (Upi) hanno chiesto oggi un incontro urgente con il governo con l'obiettivo di giungere alla definizione di un provvedimento correttivo delle norme piu' discriminanti contenute nella manovra finanziaria 2003.

In una lettera inviata al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il Presidente dell'Anci Leonardo Domenici ed il Presidente dell'Upi Lorenzo Ria sottolineano infatti che ''l'imminente approvazione del disegno di legge finanziaria, il cui giudizio negativo, per la parte relativa al sistema delle autonomie locali, e' stato piu' volte espresso al Governo, lascia totalmente irrisolte le principali questioni che Comuni e Province hanno a Lei sottoposto, come pure ai Ministri e Sottosegretari competenti''.

(Rre/Rs/Adnkronos)