IRAQ: CASINI, FARE DI TUTTO PER SCONGIURARE LA GUERRA
IRAQ: CASINI, FARE DI TUTTO PER SCONGIURARE LA GUERRA
MA QUESTO NON SIGNIFICA ABBASSARE GUARDIA CONTRO TERRORISMO

Roma, 23 dic. (Adnkronos)- ''Ne ho parlato anche stamattina con in Santo Padre. Penso che occorra fare di tutto per scongiurare lo scoppio di una nuoa guerra che portera' soltanto ad altre vittime innocenti, il che, naturalmente, non significa ridurre la lotta al terrorismo, che a sua volta ha portato e porta tragedie e morte''. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini nel corso dei saluto di fine anno alla stampa parlamentare.

''Ho visto con soddisfazione che il presidente del Consiglio- ha aggiunto Casini- ha detto che il governo si rimettera' a quanto decidera' il Parlamento. Ecco: la centralita' del Parlamento e' un elemento importante, direi determinante''.

Sempre in tema di lotta al terrorismo, il presidente della Camera ha aggiunto:''Un'altra questione molto importante, e parlo anche come padre, e' la lotta alla droga e al traffico internazionale. Ci risulta, infatti, che le coltivazioni di oppiacei in Afghanistan, anziche' essere diminuite, siano aumentate. Questa e' una piaga che bisogna combattere e debellare con sempre maggiore determinazione''.

(Rao/Gs/Adnkronos)