LAVORO: BERSANI, DIMINUSICE CRESCITA OCCUPAZIONE
LAVORO: BERSANI, DIMINUSICE CRESCITA OCCUPAZIONE
NELL'ULTIMO TRIMESTRE SI E' BLOCCATA

Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - ''Non bisogna farsi ingannare dal calo percentuale dei disoccupati che e', in realta', in proporzione al calo percentuale delle forze attive. La realta' dei dati e' che la tendenza alla crescita dell'occupazione in atto da anni sta bruscamente rallentando. Finiremo l'anno con circa 300mila posti di lavoro in piu', dopo i 430 mila del 2001''. Lo sottolinea, commentando gli ultimi dati Istat, il responsabile Economia dei Ds Pierluigi Bersani.

''Sull'ultimo trimestre -dice ancora l'esponente della Quercia- la crescita addirittura si blocca, in particolare al Sud. Grazie all'elasticita' introdotta negli anni scorsi, il mercato del lavoro risente con ritardo degli andamenti negativi di Pil e di produzione industriale. Ormai, tuttavia, la campana comincia a suonare anche per il mercato del lavoro. Tutto questo ci dice che in luogo di misure fantasiose e creative dal lato della finanza pubblica, sarebbe opportuno avere qualche idea e qualche buona iniziativa dal lato dell'economia reale''.

(Red-Pol/Pn/Adnkronos)