MARCHE: D'AMBROSIO, 2002 CARATTERIZZATO DA ALLARGAMENTO UE (2)
MARCHE: D'AMBROSIO, 2002 CARATTERIZZATO DA ALLARGAMENTO UE (2)

(Adnkronos) -In merito all'internazionalizzazione, le Marche, secondo D'Ambrosio, continuano a recitare un ruolo di primo piano, dopo i risultati positivi della clonazione del distretto meccanico marchigiano nella regione russa di Lipstek, una delegazione regionale si e' recata a Cuba e successivamente fara' tappa in Eritrea.

L'analisi del presidente della Giunta delle Marche mette allo scoperto anche situazioni negative: ''In queste ore si sta concludendo l'iter della Legge Finanziaria e per la prima volta dal 1998 non prevede neanche un euro per la ricostruzione del post-terremoto che colpi' duramente la nostra regione. E questo e' un segnale decisamente brutto. Inoltre, le Marche, come del resto tutte le altre Regioni, ricorreranno al Tar del Lazio per quanto attiene il decreto governativo taglia-spese. Sul federalismo e sulla devolution si sta registrando un pericoloso blocco dei trasferimenti''.

La sanita' e' un altro tasto dolente per D'Ambrosio: ''Ci troviamo in una posizione catastrofica e di una crisi finanziaria che va assumendo toni sempre maggiori. Solo per il 2002 il deficit della sanita' regionale ha toccato i 109 milioni di euro e se non arriveranno dei fondi (le Marche sono creditrici con lo Stato dal 1994) la situazione, inevitabilmente, precipitera' ancora piu'''.

(Ama/Pe/Adnkronos)