MARCHE: D'AMBROSIO, 2002 CARATTERIZZATO DA ALLARGAMENTO UE
MARCHE: D'AMBROSIO, 2002 CARATTERIZZATO DA ALLARGAMENTO UE
REGIONI SARANNO COINVOLTE

Ancona, 23 dic. (Adnkronos) - Il primo pensiero del presidente della Giunta della Regione Marche, Vito D'Ambrosio, nel corso del rituale appuntamento di fine anno con la stampa, e' stato indirizzato alla crisi in Iraq: ''Spero in un 2003 foriero di pace; non si deve pensare che la guerra sia inevitabile; le vie che portano al conflitto armato sono comunque negative''.

D'Ambrosio nel fare il punto sull'attivita' di governo regionale nell'anno 2002 e sulla situazione socioecononica delle Marche ha tenuto a precisare che: ''L'evento che ha caratterizzato il 2002 e' da ritenersi quello relativo all'allargamento dell'Unione Europea, che riguarda noi italiani in modo diretto. La costruzione della nuova struttura della UE vedra' coinvolte tutte le Regioni. La nuova Europa a 25 fara' leva sulle autonomie locali e, nello specifico, sulle Regioni''.

''Su questo fronte ha ribadito D'Ambrosio- c'e' da registrare un dato positivo da parte del Governo centrale: per la prima volta il ministro degli Interni, Giuseppe Pisanu, ha convocato, per il 9 gennaio 2003, tutti i presidenti delle Regioni, in quell'occasione si parlera' di politica estera, anche in vista del semestre italiano di presidenza al Parlamento europeo (da giungo a dicembre 2003)''.

(Ama/Pe/Adnkronos)