SAVOIA: ANARCHICI, IN VATICANO PER BENEDIZIONE PIU' 'ALTA'
SAVOIA: ANARCHICI, IN VATICANO PER BENEDIZIONE PIU' 'ALTA'
FAI TORINO, L'ITALIA NON BASTAVA ATTRAVERSATI DUE STATI

Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - Direttamente dall'aeroporto di Ciampino al Vaticano ''perche' evidentemente l'Italia e le sue istituzioni non bastavano. Ci voleva una benedizione piu' 'alta', quindi i Savoia non hanno esitato ad attraversare due Stati per andare a trovare il papa, capo di uno Stato estero che, a cominciare dai Patti Lateranensi, ha con loro un rapporto di mutua riconoscenza''. Alla Fai (Federazione Anarchica Italiana) di Torino, commentano cosi' la visita-lampo della famiglia reale. ''In Italia, e soprattutto a Torino -dice Matteo Marian, del settimanale anarchico Umanita' Nova- abbiamo ben altri problemi a cui pensare. E' un'altra la 'dinastia' di cui si parla ed e' la crisi della Fiat a preoccupare i cittadini''.

(Mac/Pn/Adnkronos)