SAVOIA: BONATESTA, AVANTI VERSO LA PACIFICAZIONE NAZIONALE
SAVOIA: BONATESTA, AVANTI VERSO LA PACIFICAZIONE NAZIONALE

Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - ''Un giorno storico, quello che segna la fine dell'esilio dei Savoia dopo 56 anni, che non poteva che vedere la luce con una maggioranza e un governo di centro-destra''. Lo afferma il senatore di An Michele Bonatesta, che punta il dito contro ''i commenti acidi e rancorosi che provengono dal centrosinistra''. ''Dimostrano -osserva- che ampi settori dell'opposizione sono ancora prigionieri dei fantasmi del passato, vivono con lo sguardo rivolto all'indietro e non vogliono saperne di guardare finalmente avanti, al futuro, alla costruzione di un'autentica riconciliazione. Sono loro i veri giapponesi nella foresta, che ancora non si sono accorti che la guerra e' finita''.

''Ma, grazie alla maggioranza e al governo di centro-destra che in appena un anno e mezzo dalla vittoria delle elezioni hanno permesso il ritorno dei Savoia in Italia, il Paese -rivendica Bonatesta- ha finalmente voltato questa pagina della sua storia ed e' un po' piu' libero da quelle ipoteche, da quelle pregiudiziali e da quei ricatti ideologici che, per troppo tempo, hanno impedito la realizzazione di una vera democrazia dell'alternanza. Insomma, nonostante i giapponesi -conclude Bonatesta- da oggi la strada di una vera pacificazione nazionale e' meno piena di ostacoli''.

(Sin-Pec/Pn/Adnkronos)