SAVOIA: GUARDIE PANTHEON, FELICI? SI', MA QUI NON SONO VENUTI
SAVOIA: GUARDIE PANTHEON, FELICI? SI', MA QUI NON SONO VENUTI

Roma, 23 dic. (Adnkronos) - Felici, naturalmente, ''per un sogno che si avvera dopo 56 anni di attesa'', ma anche un po' delusi ''perche' questa visita e' stata fatta un po' in incognito. E poi qui non si sono visti. Sara' per la prossima volta, speriamo non ci facciano attendere ancora a lungo''. E' un sentimento ambivalente quello che provano le Guardie d'onore alle tombe reali del Pantheon, come sempre impettiti e vigili di fronte ai sacelli che ospitano le salme di Vittorio Emanuele II e Umberto I. ''Speravamo come ovvio in una visita al Pantheon'', dice Antonio Atticciati, 81 anni, guardia d'onore di Roma. ''Forse, per rompere il ghiaccio, ha preferito fare prima una visita al Papa. Pazienza, lo aspetteremo ancora un po'''.

(Mac/Gs/Adnkronos)