SAVOIA: IL LUNGO CAMMINO VERSO L'ITALIA, 'DISGELO' NELL'87 (2)
SAVOIA: IL LUNGO CAMMINO VERSO L'ITALIA, 'DISGELO' NELL'87 (2)
LA SVOLTA QUEST'ANNO, CON IMPEGNO DI FEDELTA' ALLA REPUBBLICA

(Adnkronos) - 1994 - Il Polo vince le elezioni politiche e Vittorio Emanuele con un appello a Silvio Berlusconi e a Gianfranco Fini chiede la fine del suo esilio.

1997 - Decreto costituzionale anti-esilio del governo Prodi. Ma dopo il si' della Camera, in dicembre, il provvedimento si blocca in commissione Senato.

2001 - Il 27 gennaio Maria Jose' muore. Il capo del governo Giuliano Amato si rivolge al Consiglio di stato per trovare una scorciatoia al ritorno dei Savoia in Italia, aggirando l'ostacolo della abrogazione della XIII disposizione della Costituzione.

2002 - 3 febbraio. Vittorio Emanuele insieme al figlio Emanuele Filiberto diffonde una dichiarazione nella quale si impegna formalmente a garantire la propria fedelta' alla Costituzione. (segue)

(Rre/Gs/Adnkronos)