SAVOIA: VISITA LAMPO IN ITALIA, CHIUSO UN CAPITOLO DI STORIA (8)
SAVOIA: VISITA LAMPO IN ITALIA, CHIUSO UN CAPITOLO DI STORIA (8)
UNA VALANGA DI COMMENTI

(Adnkronos) - Ed sebbene davvero lampo, il rientro dei Savoia in Italia ha scatenato subito una ridda di commenti. ''Mi lascia indifferente'' e' stato tra i primi a commentare il capogruppo della Lega alla Camera, Alessandro Ce'. ''Bene, sono cittadini come gli altri'' e' stata invece la telegrafica battuta del ministro per i Rapporti con il Parlamento Rocco Buttiglione.

''L'odierno rientro di Vittorio Emanuele di Savoia in Italia rappresenta una particolare rilevanza storica'' ha dichiarato Sergio Boschiero, il segretario nazionale dell'Unione monarchica italiana. ''C'e' una legge costituzionale che consente il rientro dei Savoia. Hanno fatto una cosa normale, mi auguro che lo facciano con normalita', sono cittadini a pieno titolo, niente di piu' e niente di meno'' ha aggiunto dal canto suo il coordinatore della segreteria dei Ds, Vannino Chiti.

''Sono cittadini che rientrano, vanno considerati una famiglia di antico lignaggio, trattati con rispetto ma non come sovrani'' e' stata l'opinione espressa dal vicepresidente della Camera, Alfredo Biondi, di Forza Italia. ''E' un giorno importante. Sono veramente contento per Vittorio Emanuele e per suo figlio'' e' stato il primo commento di Amedeo D'Aosta alla notizia che Vittorio Emanuele ed Emanuele Filiberto erano arrivati a Roma, per un'udienza dal Papa. ''Mi ha fatto un enorme piacere, me lo aspettavo, credevo che fosse a gennaio e quindi -ha aggiuto il duca- sono stati anche molto bravi a tenere il segreto con tutti''. (segue)

(Ada/Pn/Adnkronos)