SICILIA: PRESIDENTE PARLAMENTO, ENTRO 2003 RIFORMA ELETTORALE (2)
SICILIA: PRESIDENTE PARLAMENTO, ENTRO 2003 RIFORMA ELETTORALE (2)

(Adnkronos) - Il presidente dell'Ars ha nuovamente parlato dell'ipotesi di alcune ''misure punitive su chi insiste ad assentarsi''. ''Avevo pensato ad una multa -ha spiegato Lo Porto- ma questa ipotesi presenta alcune difficolta', perche' all'Ars c'e' un problema per accertare le presenze dei deputati. L'unico sistema per affrontare questo problema e' il voto elettronico''.

Il presidente dell'assemblea regionale siciliana torna anche a parlare della polemica sul numero di leggi approvate nel corso dell'anno in Sicilia. ''La produzione legislativa dell'ars -ha spiegato- e' in linea con le attivita' precedenti. Le altre regioni considerano leggi anche i decreti e questo fa statistica. La Sicilia, invece, non lo fa perche' opera l'arma del decreto assessoriale''. E snocciola, quindi, i numeri delle leggi approvate, paragonandole alle altre regioni a statuto speciale: ''in Sicilia e in Sardegna sono state approvate 22 leggi, in Friuli 32, 3 nell'Alto Adige e 4 nella Valle d'Aosta''. (segue)

(Ter/Rs/Adnkronos)