TERREMOTO: VIGNI (DS), BERLUSCONI NON PRENDA IN GIRO LA GENTE
TERREMOTO: VIGNI (DS), BERLUSCONI NON PRENDA IN GIRO LA GENTE
''PAROLE GROTTESCHE, SUBITO RISORSE PER RICOSTRUZIONE''

Roma, 23 dic. (Adnkronos) - Basta con gli ''annunci'', il presidente del Consiglio ''non prenda in giro i terremotati'' e ''stanzi subito le risorse necessarie per la ricostruzione'' in Molise. Lo afferma il capogruppo Ds in commissione Ambiente alla Camera Fabrizio Vigni, replicando alle affermazioni del premier Silvio Berlusconi da San Giuliano di Puglia. ''Il malumore dei terremotati sarebbe dovuto, secondo Berlusconi, alla disinformazione. Parole grottesche'', commenta l'esponente della Quercia.

''Il presidente del Consiglio continua a dire che i soldi per la ricostruzione ci sono gia', ma i fatti lo smentiscono. Nella Finanziaria -dice Vigni- non c'e' neppure la certezza di un solo euro per la ricostruzione. C'e' scritto solo, all'articolo 80, che gli interventi di ricostruzione potranno forse essere ricompresi nel programma della legge-obiettivo. Che c'entra -chiede il deputato Ds- la ricostruzione post-terremoto con una legge che riguarda ferrovie, strade, infrastrutture? Gia' le risorse per le infrastrutture sono esigue, come si puo' pensare di andare a pescare in pozzo quasi asciutto?''.

''La verita' -sostiene Vigni- e' che il governo non ha saputo o non ha voluto mettere nella Finanziaria risorse certe per la ricostruzione e che la maggioranza, in Parlamento, ha respinto gli emendamenti del centro sinistra che prevedevano adeguati finanziamenti. Non si puo' andare avanti cosi', con gli annunci''.

(Sin-Pec/Pe/Adnkronos)