HASHISH: CASSAZIONE, 4 MESI A RADICALI PER CESSIONE GRATUITA
HASHISH: CASSAZIONE, 4 MESI A RADICALI PER CESSIONE GRATUITA
BERNARDINI, NOI DISOBBEDIENTI CONTRO IRRAGIONEVOLEZZA LEGGE

Roma, 20 gen. - (Adnkronos) - Quattro mesi di reclusione ai Radicali che insieme al loro leader Marco Pannella furono protagonisti di cessione gratuita di hashish a Porta Portese a Roma. Lo ha stabilito la Sesta sezione penale della Cassazione che ha respinto il ricorso presentato da Rita Bernardini, Benedetto della Vedova, Mimmo Pinto e Paolo Vigevano, condannati in appello a 4 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa.

Per lo stesso reato Pannella era gia' stato condannato definitivamente. Per questo Rita Bernardini afferma: ''Sono soddisfatta che anche per me, come per Marco Pannella, ci siano conseguenze definitive per un'azione di disobbedienza civile che punta ad evidenziare la irragionevolezza della legge proibizionista in vigore sulle cosidette droghe leggere che sono consumate in Italia da 4 milioni di italiani. E' demenziale - aggiunge- lasciare che si riforniscano al mercato criminale''.

(Dav/Pn/Adnkronos)