IRAQ: SINDACO SOVERIA MANNELLI, SADDAM VENGA IN ESILIO DA NOI
IRAQ: SINDACO SOVERIA MANNELLI, SADDAM VENGA IN ESILIO DA NOI
CALIGIURI, UN CONTRIBUTO PER EVITARE LA GUERRA

Roma, 23 feb. (Adnkronos) - ''Propongo a Saddam Hussein di venire in esilio a Soveria Mannelli''. Lo ha dichiarato Mario Caligiuri, sindaco del centro in provincia di Catanzaro. ''Il mio e' un contributo veramente concreto per evitare la guerra. L'Italia e' un popolo pacifico, con una grande tradizione di accoglienza. Soveria Mannelli anche. Abbiamo gia' allestito in piazza Bonini, nel centro storico di Soveria Mannelli, un palazzotto liberty che potrebbe essere messo a disposizione di Saddam Hussein e dei suoi famigliari''. Caligiuri, gia' nelle settimane scorse, aveva avviato dei corsi in lingua araba tenuti da un professore di madrelingua. ''L'unica cosa che mi auguro -avverte il sindaco- e' che Saddam non si presenti con la sua numerosa corte. Da noi, puo' stare al sicuro, perche' i nostri tre vigili urbani sono pronti a vigilare su di lui giorno e notte''.

(Aka/Gs/Adnkronos)