ANCONA: LA PORTA D'ORIENTE RESTITUITA ALLA CITTA' (2)
ANCONA: LA PORTA D'ORIENTE RESTITUITA ALLA CITTA' (2)

(Adnkronos) - L'edificio, che aveva subito nel tempo numerosi e talvolta impropri interventi di restauro e rifacimenti dovuti alla vetust e ai terremoti, stato restituito al suo splendore dopo i recenti restauri complessivi, voluti e finanziati dalla proprietaria Camera di Commercio di Ancona. Oltre a curare il consolidamento statico delle coperture e la pulitura dei paramenti lapidei, si voluto restituire l'immagine originaria, offuscata dal degrado materico e dall'inquinamento atmosferico, ricomponendone l'unit pur nel rispetto delle trasformazioni subite nel tempo.

Il raggiungimento di tale scopo stato complesso e impegnativo, con un percorso segnato da una serie di difficolt legate alla situazione ambientale in cui l'edificio si trova, posto com' in un contesto altamente aggressivo, all'interno della cortina edilizia che fa da border-line tra il porto e la citt, peculiare e forse unico ponte tra due realt complesse e spesso contrastanti. La Loggia dei Mercanti sempre stata un simbolo, un legame tra la citt e la sua societ mercantile, il porto e l'oltre Adriatico. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)