CANCRO POLMONE: CERCASI VOLONTARI PER STUDIO RISCHI GENETICI
CANCRO POLMONE: CERCASI VOLONTARI PER STUDIO RISCHI GENETICI
RICERCA CHIARIRA' PERCHE' SI AMMALANO ANCHE I NON FUMATORI

Milano, 15 apr. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Cancro al polmone: il fumo e' primo 'imputato', responsabile del 90% dei casi di malattia, ma non e' l'unico colpevole. A detta degli esperti, infatti, anche la predisposizione genetica puo' avere ''un ruolo importante nell'insorgenza del tumore, sia nei fumatori sia nei non fumatori''.

Per identificare i fattori il rischio scritti nel Dna e migliorare la prevenzione e la diagnosi precoce, l'Istituto farmacologico Mario Negri di Milano, l'Istituto nazionale tumori concittadino e il Dipartimento di medicina del lavoro dell'universita' degli Studi di Torino, con il supporto organizzativo dell'Associazione 'Marta Nurizzo' e il sostegno economico della Compagnia San Paolo, hanno avviato uno studio sulle cause genetiche del carcinoma polmonare nei non fumatori. La ricerca e' gia' in corso, ricorda il Mario Negri in una nota, ma ha ancora bisogno di nuove persone da arruolare.(segue)

(Sal/Zn/Adnkronos)