CATANIA: INOSSERVATE NORME CONSERVAZIONE, SEQUESTRATO CASEIFICIO
CATANIA: INOSSERVATE NORME CONSERVAZIONE, SEQUESTRATO CASEIFICIO

Catania, 15 apr. (Adnkronos) - I carabinieri del nucleo antisofisticazioni e sanita', in collaborazione con il comando provinciale di Catania hanno posto sotto sequestro un caseificio di Scordia a causa della totale mancanza di autorizzazioni. I militari hanno riscontrato inoltre il cattivo stato di conservazione dei prodotti oltre ad accertare che lo scarico dei reflui e degli scarti di lavorazione avveniva direttamente nei terreni circostanti.

Il gestore del caseificio, secondo l'accusa, avrebbe prodotto formaggi in un locale non in regola con le autorizzazioni sanitarie e privo dei requisiti minimi per la produzione. Inquietante secondo i militari che i prodotti fossero preparati in violazione all'ordinanza sindacale sull'utilizzo di latte per uso alimentare proveniente dal proprio allevamento e ufficialmente non indenne alla ''brucellosi''. E' di 100 mila euro il valore dei beni posti sotto sequestro. Le indagini coordinate dalla Procura di Caltagirone, si sono avvalse della collaborazione della Asl 3 di Catania.

(Cav/Gs/Adnkronos)