CATANIA: STRISCE BLU, CHIESTO INTERVENTO DIFENSORE CIVICO
CATANIA: STRISCE BLU, CHIESTO INTERVENTO DIFENSORE CIVICO
GRUPPO DI ASSOCIAZIONI E PARTITI CONSEGNANO ESPOSTO

Catania, 15 apr. - (Adnkronos) - ''L'operazione strisce blu e' dannosa sia per la collettivita' catanese che per i consumatori, tanto che merita l'intervento del difensore civico del Comune''. Con questa dura presa di posizione un gruppo di associazioni e partiti catanesi, Federconsumatori, Confesercenti, Democratici di sinistra, Comunisti italiani, Rifondazione comunista e Margherita, si rivolgono al difensore civico, Alessandro Corbino, al quale hanno consegnato un esposto articolato in piu' punti per chiedere ''l'eliminazione di evidenti illegittimita'''. La richiesta presentata da associazioni e partiti e' basata su diversi punti.

''Il piano Sostare -scrivono i promotori dell'iniziativa- non sarebbe stato inquadrato nell'ambito di un piu' ampio e ragionato piano per la gestione del traffico in citta', sarebbe stato attivato senza garanzie convenienti per residenti e lavoratori e, in alcuni casi, senza seguire alcune importanti norme del Codice della strada. Il difensore civico ha chiesto quindici giorni per esprimere un parere.

(Cav/Rs/Adnkronos)