CUBA: FI E AN, EMILIA-ROMAGNA BOICOTTI FIDEL CASTRO
CUBA: FI E AN, EMILIA-ROMAGNA BOICOTTI FIDEL CASTRO

Bologna, 15 apr. (Adnkronos) - La giunta dell'Emilia-Romagna deve interrompere i rapporti che la Regione intrattiene con Cuba in segno di protesta per gli episodi di repressione avvenuti nei giorni scorsi. E' quanto chiedono i consiglieri regionali di Alleanza nazionale e di Forza Italia che siedono sui banchi dell'opposizione.

Mentre per il gruppo di Alleanza nazionale bisogna invitare gli emiliano-romagnoli a boicottare il regime, cancellando l'isola di Fidel Castro dalle rotte turistiche finche' nel paese non verranno garantiti i diritti umani e la tutela delle liberta', per gli esponenti azzurri ''la giunta regionale deve interrompere ogni rapporto di scambio con il regime di Fidel Castro che gode, tra l'altro, di programmi di aiuti regionali''.

Secondo i consiglieri di Forza Italia, inoltre, ''la Regione deve avanzare una protesta ufficiale all'ambasciatore cubano in Italia in merito alla svolta ulteriormente repressiva del regime rappresentata dai recenti arresti e fucilazioni di dissidenti''. Le richieste delle opposizioni sono contenute in due distinte risoluzioni.

(Mea/Gs/Adnkronos)