PALERMO: AGGREDITA DA COMPAGNO DI SCUOLA FINISCE AL PRONTO SOCCORSO
PALERMO: AGGREDITA DA COMPAGNO DI SCUOLA FINISCE AL PRONTO SOCCORSO
LA BAMBINA DI UNDICI ANNI SAREBBE STATA COLPITA ALLA FACCIA

Palermo, 15 apr. - (Adnkronos) - Sembrava una lite tra compagni di scuola, una delle tante. Ma questa volta le conseguenze sono state piu' gravi per una bambina di undici anni finita al Pronto soccorso e un'indagine interna avviata dalla Direzione generale dell'ufficio scolastico regionale. E' accaduto all'uscita della scuola elementare 'Giuseppe Fava' di Palermo, dove la piccola sarebbe stata aggredita da un compagno di classe che era stato rimproverato dalla maestra proprio a causa della bimba.

Le versioni dei rispettivi genitori sono pero' tuttora contrastanti. Secondo i genitori della bambina aggredita, a cui i medici hanno certificato una prognosi di sette giorni, la figlia sarebbe stata aggredita dal compagno insieme con altri bambini che l'avrebbero inseguita fino a casa e picchiata. Diversa la versione dei parenti del presunto aggressore in erba. Secondo loro, infatti, la bambina gli avrebbe dato un pugno nello stomaco. Sara' adesso la Direzione generale dell'ufficio scolastico regionale della Sicilia a chiarire i contorni della vicenda. Intanto, la bambina e' a casa con il collare di Schantz.

(Ter/Zn/Adnkronos)