POLMONITE: PRIMARIO COTUGNO, FORSE MORTE PER BRONCOPOLMONITE
POLMONITE: PRIMARIO COTUGNO, FORSE MORTE PER BRONCOPOLMONITE

Napoli, 15 apr. - (Adnkronos) - ''Solo attraverso l'autopsia potremo sapere le cause della morte di Giuliano R. Con il risultato di questo esame potremo tranquillizzare definitivamente la popolazione''. Lo ha detto il prof. Francesco Faella, primario della prima divisione e del Pronto soccorso dell'ospedale per le malattie infettive Cotugno di napoli. Dice ancora lo studioso: ''Il paziente potrebbe essere stato ucciso da una grave forma di broncopolmonite, priva di implicazioni virali''.

Poi, il prof. Faella ha spiegato: il paziente deceduto non aveva molti parenti, soltanto una zia 82enne e due nipoti con i quali, tra l'altro, non aveva contatti. La zia, secondo le norme dell'Organizzazione mondiale della sanita' verra' seguita domiciliarmente. Altri contatti, Giuliano R., li ha avuti con i medici che lo hanno avuto in cura dopo il suo viaggio in Thailandia''.

(Iam/Rs/Adnkronos)