REGGIO CALABRIA: UN PIANO SALVERA' LE MURA GRECHE
REGGIO CALABRIA: UN PIANO SALVERA' LE MURA GRECHE
UNICA A REGGIO, COSTRUITA INTORNO ALLA MET DEL V SECOLO

Reggio Calabria, 15 apr. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - A qualche centinaio di metri dalla Basilica di Sant'Antonio, esattamente nella zona denominata ''Collina degli angeli'', si trovano i resti archeologici dell'antichissima cinta muraria di fortificazione lato monte, l'unica che si conosce di Reggio, costruita intorno alla met del V secolo. Questi reperti hanno carattere della rarit ed eccezionalit anche per il fatto di essere stati realizzati in mattone crudo, un materiale che, date le peculiarit del clima, fortemente deteriorabile.

Si ritiene che la parte venuta alla luce appartenga alla fondazione del muro greco e che quella rialzata, nel corso degli anni, sia stata rovinata dalle intemperie. Ebbene questi ruderi preziosi, capaci di trasmettere l'eco delle origini della citt, hanno l'infausto destino di essere fiancheggiati da un parcheggio, oscurati dai due palazzi di fronte e, soprattutto, si trovano, senza alcuna segnaletica, in condizioni infelici che ne impediscono la piena fruizione e valorizzazione, rendendoli sconosciuti persino a gran parte degli abitanti della citt. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)