SANITA': 50 MILA FIRME ANTI TICKET A CONSIGLIO LOMBARDO
SANITA': 50 MILA FIRME ANTI TICKET A CONSIGLIO LOMBARDO
SINDACATI, VALORIZZIAMO POLIAMBULATORI E ASL

Milano, 15 apr. (Adnkronos) - Mentre il dibattito sui ticket arriva nell'aula del Consiglio regionale lombardo, le rappresentanze dei pensionati e dei sindacati della Sanita' di Cgil, Cisl e Uil, manifestano davanti all'assessorato di Carlo Borsani e consegnano al presidente del Consiglio lombardo, Attilio Fontana, le ultime 50 mila firme raccolte a Milano contro i ticket.

''Prima di introdurre i ticket -precisa Fulvio Colombo della Cisl -bisognerebbe ampliare il numero dei posti letto di lungodegenza e riabilitazione nelle strutture sanitarie, potenziare la presenza delle asl, degli ospedali sul territorio per ridurre le liste di attesa, valorizzare i poliambulatori. Ma non solo, e' necessario migliorare l'assistenza domiciliare integrata per anziani disabili e persone in situazioni disagiate.

I sindacati chiedono anche di estendere il sistema dei buoni sanitari e dei voucher nella sanita' e nel sociale. ''In nome di una liberta' del cittadino che ora non e' reale, soprattutto quando e' piu' debole e bisognoso''.

(Mrs/Lr-Pe/Adnkronos)