SANITA': FI, MONITORIAMO SPESA FARMACEUTICA LOMBARDA
SANITA': FI, MONITORIAMO SPESA FARMACEUTICA LOMBARDA
BOSCAGLI, PER UN CITTADINO SI SPENDE MENO DI MEDIA NAZIONALE

Milano, 15 apr. (Adnkronos)- Si prosegua il monitoraggio sulla spesa farmaceutica. e' quesato l'invito alla Giunta da parte della maggioranza di centrodestra di cui e' stata approvata una mozione durante i Consiglio regionale lombardo di oggi. ''La Lombardia -ha spiegato il capogruppo di Forza Italia Giulio Boscagli - pur garantendo servizi sanitari di qualita', spende per ogni cittadino una cifra pari a 1.235 euro, inferiore alla media nazionale che corrisponde a 1.276 euro e nettamente al di sotto di regioni governate dal centrosinistra come l'Emilia e la Toscana. Questo significa che a parita' di trattamento con l'Emilia riceveremmo 692 mln di euro in piu'. Almeno il triplo dell'intera manovra dei ticket''.

Forza Italia giudica necessario il provevdimento dei ticket poiche' ''la decisione demagogica e elettoralistica dell'ultimo governo di centrosinistra aveva portato ad un incremento del 35% delal spesa farmaceutica in due anni e perche' il fondo sanitario nazionale continua a penalizzare la Regione nella ripartizione delle risorse''. Nel primo trimestre 2003 il provvedimento dei ticket ha portato a un risparmio di oltre il 15% sulla spesa netta rispetto all'anno precedente.

(Mrs-Lr/Pe/Adnkronos)